Cerca
Close this search box.

Nevriti

nevriti
Indice dei contenuti
    Add a header to begin generating the table of contents

    “Nevriti” è un termine medico che indica un’infiammazione dei nervi.

    Di fatto, puoi essere colpito da un’infiammazione temporanea o permanente. Spesso, una nevrite permanente si verifica quando una nevrite temporanea non è curata in tempo.

    Nella maggior parte dei casi, i nervi più colpiti sono quello ottico e i nervi periferici. Di conseguenza, si prevede una cura diversa a seconda della natura e gravità della malattia.

    Nevriti sintomi

    I sintomi della nevrite variano a seconda dei nervi colpiti. Di solito, i segnali più comuni sono i seguenti:

    • debolezza
    • intorpidimento
    • dolore
    • sensazioni di formicolio
    • perdita di riflessi
    • atrofia muscolare
    • disturbi sensoriali (ad esempio, vista, equilibrio, udito)

    In un articolo presente sul nostro Blog, abbiamo citato una forma di atrofia muscolare, questa volta causata dall’invecchiamento: la sarcopenia senile.

    Nevriti cure

    Come detto in precedenza, i trattamenti variano a seconda del tipo e della gravità della patologia riscontrata. Ma allora come si cura la nevrite?
    Non esiste un metodo unico per curare le infiammazioni dei nervi. Perciò è necessario individuare la causa e la natura del problema. A volte, possono essere necessarie terapie farmacologiche per gestire il dolore. Mentre altre volte basta un po’ di riposo e fisioterapia.
    La riabilitazione dalle nevriti è una fase molto importante della guarigione e spesso comprende anche i massaggi e la terapia fisica.
    Ad esempio, si consigliano frequentemente sedute di fisioterapia per ripristinare le normali funzioni muscolari, come:
    • ultrafonoforesi
    • UHF (terapia a ultrafrequenza)
    • elettroforesi con composti speciali

    Nevrite quanto dura

    I casi di nevrite, anche quelli più gravi, possono passare entro 10-15 giorni, se si seguono con attenzione le istruzioni del dottore.

    Come viene diagnosticata la nevrite?

    Le nevriti possono essere diagnosticate in diversi modi:

    • Esami del sangue (clinici e biochimici)
    • Analisi generale delle urine
    • Radiografia
    • MRI (risonanza magnetica)
    • Elettroneuromiografia (ENMG)
    • TC (tomografia computerizzata)

    Quali sono le nevriti

    Ci possono essere diversi tipi di nevrite. Tra le più conosciute abbiamo le nevriti:

    • ottiche
    • facciali
    • brachiali
    • uditive
    • del trigemino

    Nevrite ottica

    Si tratta di una delle nevriti più comuni. Come suggerito dal nome, la malattia è associata all’infiammazione dei nervi ottici. Comunemente si sviluppa a causa di infezioni influenzali. Ma ci possono essere altri motivi, come ad esempio:

    • Traumi oculari
    • Infiammazioni cerebrali
    • Problemi al fegato e diabete
    • Malattie del sangue e diversi tipi di allergie (estive o primaverili)
    • Fumo e abuso di alcol

    Il trattamento moderno dell’infiammazione dei nervi ottici prevede l’uso di farmaci antinfiammatori e antibiotici. Se inizi il ciclo di trattamento in tempo, guarirai presto e il tuo occhio non subirà conseguenze, riprendendo le sue normali funzioni. Tuttavia, se curata tardi, questa malattia porterà complicanze gravi come l’atrofia del nervo ottico, danneggiando seriamente la tua vista. Pertanto è fondamentale rivolgersi in tempo ad uno specialista.

    Nevrite facciale

    La nevrite facciale colpisce il nervo responsabile dei muscoli facciali del viso, che diventano più deboli e statici. Di solito può essere causata da malattie e lesioni associate a disordini metabolici. Oltretutto, ci possono essere anche casi di predisposizione genetica.

    Anche per questo tipo di infiammazione, dovresti iniziare il trattamento della patologia il prima possibile per prevenire lo sviluppo di complicanze.

    Esistono diversi sintomi caratteristici grazie ai quali è possibile riconoscere l’infiammazione dei nervi del viso:

    • Dolore dietro l’orecchio e levigatura della piega nasolabiale
    • Violazione dell’asimmetria facciale
    • Disfunzione dei muscoli facciali (è difficile sorridere, alzare le sopracciglia, ecc.).
    • Difficoltà a chiudere le palpebre o a muovere le labbra

    Nevriti brachiali

    Quando i nervi spinali e cervicali subiscono danni, vuol dire che si soffre di nevrite branchiale. In questo caso, si può parlare anche di nevrite al braccio e alla schiena. Infatti, la malattia provoca un forte dolore alla schiena, alle spalle e una ridotta mobilità delle braccia.

    nevrite sintomi

    In alcuni casi, la nevrite della schiena causa i seguenti sintomi: perdita di sensibilità dell’arto, incapacità di muovere le dita o di eseguire semplici movimenti con la mano. Nella peggiore delle ipotesi, possono verificarsi casi di atrofia muscolare.

    Principalmente, la terapia per questo genere di nevriti si basa sul completo riposo del paziente, soprattutto dell’arto colpito.

    Anche soluzioni chirurgiche e farmaceutiche possono essere efficaci. Solitamente, i farmaci prescritti al paziente sono gli antinfiammatori non steroidei, applicati sulle zone in cui si manifesta il dolore.

    Nevrite del Trigemino

    Questa forma di nevrite infiamma i nervi trigeminali, provocando forti dolori al viso. I dolori sono ciclici e interessano varie zone del volto. In aggiunta possono essere costanti o capitare una volta al giorno.

    Di fatto, le ragioni dietro lo sviluppo di questa versione della malattia sono le seguenti:

    • Meningiti e lesioni varie
    • Conseguenze delle commozioni cerebrali
    • Infezioni virali ed herpes
    • Raffreddore
    • Infezioni batteriche
    • Sclerosi multipla 

    Il trattamento consigliato dipende dalle condizioni generali del paziente e dai risultati della diagnosi. Grazie ai traguardi della medicina moderna, è possibile guarire in fretta da queste nevriti.

    Neuropatia uditiva

    La neuropatia uditiva causa l’infiammazione del nervo uditivo. Specificatamente, questa patologia colpisce spesso gli anziani e porta a problemi di udito. Inoltre, tra i sintomi più comuni ci sono:

    • Rumore e ronzio nelle orecchie 
    • Vertigini
    • Disturbi dell’andatura (instabilità)
    • Frequenti mal di testa

    Un’altra condizione che provoca frequente perdita di udito tra gli adulti è l’ipoacusia neurosensoriale. Trovi un approfondito articolo a riguardo nel nostro Blog.

    Nel caso di infiammazione al nervo uditivo, è importante iniziare presto la terapia, altrimenti la neuropatia progredirà fino alla totale sordità del paziente. Se trattata in tempo, si possono alleviare e fermare i sintomi di questa forma di nevrite acuta. Ai pazienti vengono prescritti analgesici o farmaci diuretici. Oltretutto, sono consigliati anche medicinali che aiutano a migliorare la circolazione sanguigna.

    In conclusione, le nevriti sono infiammazioni facilmente curabili, se trattate e curate in tempo e con attenzione. Per evitare di incorrere in danni o conseguenze gravi, contatta uno dei nostri specialisti.

    Questa lettura è stata utile? Condividila!

    Staff Simedica.TV

    Articoli
    Staff Simedica.TV

    diverticolite dieta
    Diverticolite Dieta

    Diverticolite dieta: che cosa si può mangiare quando si soffre di diverticoli?

    vitiligine terapia
    Vitiligine Terapia

    Vitiligine terapia: se sei infastidito dalla presenza di chiazze di pelle chiara

    screening nei
    Screening Nei

    Screening nei: perché è importante controllarsi i nei? E quando è il