Cerca
Close this search box.

Granuli di Fordyce

granuli di fordyce
Indice dei contenuti
    Add a header to begin generating the table of contents

    I granuli di Fordyce sono delle piccole bolle di colore giallo o biancastro che possono apparire sul labbro, principalmente sui bordi, oppure all’interno delle guance. Questi granuli assomigliano a delle piccole vescicole e in alcuni casi, possono verificarsi anche sul pene e sullo scroto (detti anche granuli di fordyce genitali).

    Esistono alcuni trattamenti medici in grado di rimuoverli. Ma andiamo con ordine e scopriamo cosa sono i granuli di Fordyce, perché compaiono e come trattarli.

    Cosa sono i Granuli Fordyce

    Queste bolle sono chiamate anche ghiandole Fordyce, proprio perché si tratta di ghiandole sebacee ingrossate. Si tratta di una situazione abbastanza comune, ma non devi preoccuparti. Infatti questi granuli sono innocui e soprattutto, non sono dolorosi.

    Un’alta percentuale di persone in tutto il mondo, ha sperimentato i granuli di Fordyce almeno una volta. Tuttavia i granuli di Fordyce non sono pericolosi per la salute delle persone.

    Dato che sono delle ghiandole sebacee, è possibile che tendano a svilupparsi nelle zone della pelle in cui sono presenti peli. A volte sono protuberanze isolate e sparse, ma non è raro che i granuli possano presentarsi raggruppati insieme.

    Come riconoscere i Granuli di Fordyce

    Le vescicole di fordyce sono solitamente molto piccole ed hanno un diametro di circa 1 millimetro, fino anche a 3 millimetri. Ci sono tuttavia dei casi in cui i granuli si presentano anche più grandi di così.

    Il colore delle macchie è di norma giallo chiaro oppure biancastro. Per quanto riguarda le ghiandole di Fordyce genitali, invece, il colore può anche apparire rossastro. Allungare la pelle nelle zone in cui è più elastica (ad esempio lo scroto), rende queste macchie più visibili.

    Come ti abbiamo già anticipato, le ghiandole di Fordyce compaiono prevalentemente sulle labbra e nell’interno guancia. Spesso in modo simmetrico, ossia su ambo i lati delle labbra o su ambo le guance.

    Può capitare con una discreta frequenta di vedere queste vescicole anche nella zona genitale. Quindi sul pene o scroto se sei maschio, oppure nei genitali femminili per le donne (vagina, labbra).

    Se ti stai chiedendo se i granuli di Fordyce sono contagiosi, puoi stare tranquillo. Non sono assolutamente contagiosi. Inoltre non danno prurito e non danno dolore. Raramente i Fordyce genitali possono sanguinare durante un rapporto.

    Le macchie sono di solito molto piccole e per questo motivo sono appena percettibili. In ogni caso, per alcune persone risultano un problema estetico che va risolto il prima possibile.

    Grazie a queste indicazioni puoi riconoscere le ghiandole Fordyce, ma ti consigliamo sempre di chiedere parere al tuo Dermatologo di fiducia. Infatti ci sono anche altre condizioni che possono apparire simili alle ghiandole di Fordyce, tra cui:

    Per quanto riguarda la zona genitale, potresti confondere le Fordyce con le verruche genitali o altre MST simili.

    Cosa causa le Ghiandole di Fordyce

    Non c’è una causa specifica per cui ti appaiono queste vescicole. Tendenzialmente possiamo dire che c’è una predisposizione sin dalla nascita. Fino all’età della pubertà potresti non notarle. Sono infatti gli squilibri o i cambiamenti ormonali a ingrandirle e renderle visibili.

    Fattori di rischio e incidenza dei granuli di fordyce

    La popolazione maschile “soffre” di questa condizione in maniera doppia rispetto alle donne. Inoltre è possibile che le persone con una pelle di tipo grasso possono avere una probabilità maggiore di avere i granuli di Fordyce.

    Non vi sono complicanze o altre patologie collegate alle macchie di Fordyce, tuttavia alcuni studi recenti hanno verificato che la quasi totalità delle persone con i grani di fordyce erano stati colpiti da una forma ereditaria di cancro al colon retto. Questo non significa che i granuli siano indice di questa patologia, ma ne è stata semplicemente constata la concomitanza.

    Ulteriori studi di approfondimento devono essere ancora eseguiti in tal senso.

    Inoltre è stato anche rilevato che, chi soffre di queste ghiandole sebacee in bocca (interno delle guance), ha più possibilità di avere associata l’iperlipidemia. Ossia una condizione che comporta elevati livelli di grasso nel sangue.

    Quando andare dal dottore per le ghiandole Fordyce

    I granuli di Fordyce, in primo luogo, sono del tutto benigni. In secondo luogo, non sono causati da alcuna malattia. In terzo luogo, non sono evidenti nella maggior parte dei casi. Infine non sono contagiosi.

    Tuttavia vi sono alcuni casi, in cui le macchie o le vescicole sono più grandi e più evidenti e per questo possono rappresentare un problema esclusivamente estetico.

    In ogni caso presta attenzione, per esempio in caso di granuli di Fordyce sul pene, perché potresti confonderli con altre patologie meno “benigne”. Per questo motivo ti consigliamo di parlarne con il tuo Medico di base, che fisserà eventualmente un consulto specialistico col medico di riferimento.

    Infatti macchie sul pene potrebbero essere il sintomo di altra malattia sessualmente trasmissibile che va diagnosticata.

    Per quanto riguarda le macchie di Fordyce sulle labbra, il problema risulta semplicemente estetico, parlane con il Dermatologo per trovare una soluzione.

    Diagnosi ghiandole sebacee Fordyce

    Il Medico sarà in grado di diagnosticare i granuli di Fordyce semplicemente dall’aspetto. In caso di eventuali dubbio potrebbe procedere a richiedere una biopsia. In questo modo verranno prelevati campioni di tessuto da esaminare al microscopio.

    Grani di Fordyce cura

    Abbiamo già visto svariate volte come questa condizione non sia di per se pericolosa ne tantomeno contagiosa. Però potresti voler rimuovere le ghiandole sebacee di questo tipo per motivi puramente estetici. Tuttavia ti sconsigliamo i rimedi fai da te, ma parlane sempre con il tuo medico per trovare la giusta soluzione. Ad esempio ti raccomandiamo di non schiacciare granuli di Fordyce da solo.

    Chirurgia mini-invasiva per i granuli

    Possiamo rimuovere i Fordyce grazie a una semplice chirurgia eseguita con un anestetico locale. Con un piccolo strumento delle dimensioni di una penna possiamo forare la pelle e rimuovere il tessuto in eccesso. In questo modo il medico può togliere i granuli di fordyce da viso e organi genitali.

    Questo tipo di intervento non lascia alcuna cicatrice.

    Terapia laser Fordyce

    Un altro trattamento efficace è la terapia con laser a CO2 che serve per eliminare i punti di Fordyce. I medici utilizzano laser a differenti lunghezze d’onde, ma a differenza della chirurgia, ci sono casi in cui possono rimanere delle piccole cicatrici.

    Trattamento topico della patologia

    Esistono anche diversi trattamenti topici per eliminare o ridurre i granuli di Fordyce. Puoi usare questi tipi di trattamento in combinazione con il laser, ma affidarti sempre al parere medico. Infatti in alcuni casi potrebbero portare a rossore, gonfiore e irritazione nella parte trattata.

     

    Questa lettura è stata utile? Condividila!

    Staff Simedica.TV

    Articoli
    Staff Simedica.TV

    nevralgia cronica
    Nevralgia Cronica

    La nevralgia cronica è un dolore che si propaga lungo tutto il

    dispnea sospirosa
    Dispnea Sospirosa

    La dispnea sospirosa provoca una sensazione di difficoltà respiratoria, come se non

    orticaria papulosa
    Orticaria Papulosa

    L’orticaria papulosa è una reazione allergica cutanea, molto pruriginosa, che viene solitamente