La Community di Simedica

La richiesta di Teone

Scritta il 11/11/2017 alle ore 15:43

Buongiorno a tutti. Sono un pallavolista dilettante agonista di 30 anni. Mi hanno riscontrato una lesione parziale dei legamenti della caviglia e mi è stato detto che l'operazione è consigliata ma non per forza necessaria. Mi chiedo,dato che vorrei giocare ancora 4-5 anni a livello agonistico cosa mi conviene fare? è vero che con l'operazione rischio di non poter più giocare a buoni livelli? C'è qualche terapia alternativa o conservativa che mi possa far giocare ancora senza problemi e senza dover stare un anno magari fermo per le operazioni di recupero?

Grazie in anticipo dottori per la risposta


Le risposte dei medici

  • Buongiorno, la miglior terapia attuale per le lesioni parziali del legamento peroneonastragalico è la terapia Biologica. Grazie all’utilizzo del PRP (Platelet Rich Plasma o fattori di crescita) è possibile riparare lesioni parziali o subtotali del legamento senza intervenire chirurgicamente. Si tratta di una terapia infiltrativa non invasiva. Può approfondire l’argomento visionando i due video presenti all’interno del mio profilo.

    Scritto da Dott. A. Morandi il giorno 27/11/2017 alle ore 18:04

  • Grazie Dottor Morandi, ho visto i video e sono davvero interessanti. Il Prp non la conoscevo prima e mi sembra un'ottima cosa, volevo capire un pò i costi, ma se non dovessero essere proibitivi mi sembra che sia la soluzione migliore.
    Spero di poter proseguire ancora a giocare a buoni livelli perché sono gli ultimi anni che posso giocare e allenarmi intensamente.

    Speriamo Grazie mille per la risposta.

    Scritto da Teone il giorno 29/11/2017 alle ore 11:28