Cerca
Close this search box.

Calcolo Tonsillare

calcolo tonsillare
Indice dei contenuti
    Add a header to begin generating the table of contents

    Un calcolo tonsillare è un piccolo grumo simile a un sasso che si forma negli angoli e nelle fessure delle tonsille. Di base, i calcoli alle tonsille sono formati da materiali duri, come il calcio, i detriti alimentari, ma anche da sostanze come germi e funghi. Per definire questa condizione, viene utilizzato anche il termine medico “tonsilloliti“.

    Nella maggior parte dei casi, potresti accorgerti di avere dei calcoli delle tonsille perché hai l’alito cattivo. Inoltre, alcune persone potrebbero presentare anche dei problemi come tosse e mal di gola.

    Di solito, un calcolo tonsillare non è pericoloso. Tanto che è possibile anche toglierselo a casa. Solo se le pietre tonsillari dovessero continuare a ripresentarsi, allora potrebbe essere necessario ricorrere a cure più invasive, come quelle farmacologiche o direttamente rimuovere tonsilloliti.

    I sintomi dei calcoli tonsillari

    La maggior parte delle volte, il sintomo più comune di un calcolo tonsillare è l’alitosi tonsilloliti. Ma potresti accorgerti di calcolosi tonsillare anche da altri segnali, come:

    • cattivo sapore in bocca
    • mal di gola
    • tosse 
    • mal d’orecchi
    • difficoltà a deglutire (in maniera simile alla disfagia neurologica)
    • sensazione di aver qualcosa bloccato in gola

    Le cause di un calcolo tonsillare

    In genere, la formazione di un calcolo tonsillare dipende dal deposito di detriti in pieghe, chiamate anche “cripte tonsillari“. Con il tempo, questi residui finiscono per calcificare e sedimentarsi in palline bianche sulle tonsille.

    Purtroppo, se le tonsille sono state soggetto spesso di infezioni, allora è più probabile che si formino delle “cripte tonsillari allargate“.

    I fattori di rischio di un calcolo tonsillare

    Non esistono delle categorie di persone particolarmente a rischio di calcoli tonsillari. Infatti, tutti quanti possono soffrire di tonsille puzzolenti.

    Al tempo stesso, potrebbero aumentare le probabilità di sviluppo di un calcolo tonsillare se:

    • contrai la tonsillite
    • hai pieghe allargate
    • soffri di disidratazione 
    • sei nell’età dell’adolescenza

    Le complicazioni dei calcoli alle tonsille

    In genere, i calcoli alle tonsille sono innocui. Ma solo se sono di piccoli.

    Infatti, alcune palline tonsille possono raggiungere grandi dimensioni oppure essere in uno stato cronico. E, di conseguenza, possono provocare gonfiore e rendere difficile la deglutizione.

    Solo nei casi più rari, il cibo nelle tonsille possono scatenare altri tipi di infezione.

    La diagnosi del calcoli in bocca

    Per diagnosticare i calcoli nelle tonsille, il tuo medico potrebbe semplicemente fare un esame fisico, guardandoti nella bocca o nella gola.

    Ma se questi controlli non dovessero dare alcun risultato, allora sarebbe necessario eseguire delle scansioni della tua bocca.

    A volte, può capitare anche che gli operatori sanitari scoprano dei calcoli tonsillari per pura coincidenza. Ad esempio, i dentisti potrebbero trovarli tranquillamente durante i loro controlli di routine.

    Come curare i tonsilloliti

    Calcoli tonsillari rimedi casalinghi: un calcolo alle tonsille è un problema che può essere tranquillamente risolto a casa. Soprattutto se di piccole dimensioni. Ad esempio, puoi provare a:

    • fare dei gargarismi con acqua salata tiepida
    • tossire vigorosamente
    • usare uno strumento ad acqua 
    • spingerli delicatamente fuori grazie a un batuffolo di cotone

    Anche se non riesci a toglierli da solo, non preoccuparti. Potrebbe non essere necessario. Infatti, molto spesso, i calcoli tonsillari passano da soli e le loro cause decadono in fretta.

    Tuttavia, se dovessero continuare a ripresentarsi, allora il tuo Medico di Fiducia potrebbe consigliarti due rimedi tonsilloiliti differenti:

    • farmaci: antidolorifici o antibiotici, nel casi in cui ci siano infezioni, ma non rappresentano soluzioni a lungo termine
    • tonsillectomia: quando le medicine non sono efficaci, allora è il caso che il tuo medico rimuove direttamente le tonsille

    Questa lettura è stata utile? Condividila!

    Staff Simedica.TV

    Articoli
    Staff Simedica.TV

    sfogo di sant'antonio
    Sfogo di Sant’Antonio

    Lo sfogo di Sant’Antonio, o erisipela, è un’infezione degli strati esterni della

    puntini varicella
    Puntini Varicella

    I puntini varicella, o anche semplicemente “varicella”, è un’infezione altamente contagiosa, causata

    calcolo tonsillare
    Calcolo Tonsillare

    Un calcolo tonsillare è un piccolo grumo simile a un sasso che