Il Blog di Simedica.tv

Come rimuovere tatuaggio.


Come rimuovere tatuaggio: le nuove tecnologie a disposizione.

Il tema che vogliamo affrontare oggi è molto particolare e le richieste in tal senso sono moltiplicate, per diversi motivi nell'ultimo periodo. Quello che molta gente si chiede, il quesito cui molti vorrebbero avere risposta, attraverso i motori di ricerca, è uno in particolare: come rimuovere tatuaggio. 

Una piccola anticipazione: se volete vedere una piccola infografica che abbiamo realizzato per voi e che riguarda quali lavori sono un po' meno "permissivi" riguardo ai tatuaggi, scorri fino in fondo la pagina. 

 

Tatuaggi e Origini

 

Se andassimo indietro nel tempo, le origini del tatuaggio sono molto antiche e, per certi versi, anche con connotazioni storiche negative. Viene ad esempio in mente il marchio degli schiavi nell'antica roma, tant'è che l'imperatore Costantino proibì nel 352 d.c. la pratica di tatuare il viso dei cristiani, a seguito della sua conversione al Cristianesimo.  Nell'antico Egitto abbiamo memoria di tatuaggi, ma anche nel medioevo spesso, i pellegrini, si tatuavano simboli religiosi sulla pelle, raffiguranti i diversi santuari che hanno visitato. 

 

Tatuaggi Moderni

 

Ora per evitare di annoiarvi con la storia dei tatuaggi sin dall'origine, arriviamo ai giorni nostri, o comunque, a tempi più moderni e scopriamo che il tattuaggio è stato molto in voga tra marinai, Hippie, motociclisti e carcerati intorno agli anni 60' - 70'; ma è nei primi anni 90' inizio 2000 che la moda spopola, spinta anche dai numerosi personaggi pubblici, star, cantanti, attori che mostrano fieri le loro "opere d'arte". Tatuaggi moderni e non più prerogativa insomma di poche categorie di persone. 

La varietà è pressochè infinita, abbiamo tatuaggi colorati, grandi piccoli, in ogni parte del corpo visibile e non, è possibile chiedere un disegno al nostro tatuatore. 

 

Come Rimuovere Tatuaggio: Le Moderne Tecnologie

 

Sdoganato ormai l'accezione negativa che aleggiava intorno ai tatuaggi, stiamo assistendo a un processo, che col crescere dei numeri di persone tatuate, era inevitabile. Quel tatuaggio non lo voglio più come fare? Adesso, partiamo dal presupposto che fino a qualche anno fa, chi si tatuava la pelle era consepevole del fatto che questo fosse per sempre. Al massimo lo posso coprire con un altro tatuaggio.Negli ultimi anni si sono sviluppate tecniche con laser efficaci per la rimozione dei tatuaggi, con tempistiche più o meno veloci, con risultati più o meno variabili e legati anche al tipo di colore usato per il tatuaggio. Adesso per cancellare un tatuaggio, sappiamo che è stato creato un laser a picosecondi, molto efficace e all'avanguardia. Questa tecnologia permette di eliminare tatuaggi (anche di differenti colori) con un numero di sedute minore e senza lasciare segni o aloni. Sono pochissimi i centri in italia che utilizzano questo laser all'avanguardia. Vi lasciamo questo link se volete saperne di più su come rimuovere un tatuaggio, in cui potrete trovare informazioni da un centro specializzato che si avvale di questo innovativo laser.  

 

Perchè rimuovere un tatuaggio?

 

Ci possono essere mille motivi per cui vogliamo togliere un tatuaggio, alcuni che ci vengono in mente in ordine sparso sono:

  • Design Vecchio (es. tribali) che non vogliamo più
  • Semplicemente non vogliamo più un tatuaggio
  • Nome di una fidanzata, o altro segno o simbolo che non ci rappresenta più
  • Il tatuaggio non ci piace come è stato disegnato e non voglio coprirlo con un altro
  • Ho un nuovo lavoro e i tatuaggi non sono molto compatibili (a tal proposito guarda la nostra infografica a fondo pagina)
  • La zona del corpo è molto visibile, mi sono pentito, preferisco avere tatuaggi in altre parti del corpo.

 

(Digressione personale: noi siamo per la libertà di espressione, quando non offende e non lede la libertà altrui, ma può capitare che per alcuni lavori un tatuaggio sia visto con un occhio diverso rispetto ad altri).

 

Rimuovere un tatuaggio causa lavoro? (con infografica)

 

Ed ora come promessovi all'inizio di questo nuovo testo, la nostra infografica che rappresente quali lavori siano un pò "allergici" al tatuaggio e quali invece vedono i tattoo come un must have.

Qualora aveste intenzione quindi di fare un tatuaggio o rimuoverne uno esistente a causa di un nuovo lavoro o di un datore di lavoro che ve lo fa notare continuamente, date un'occhiata a questa simpatica infografica sui lavori Tattoo Vs Lavori Not Tattoo.

Se vi fosse piaciuto il nostro post vi preghiamo di condividerlo e vi ringraziamo per essere arrivati a leggere fino qui.

 

 

 

Non è finita. Se volete qualche informazione in più su SimedicaTv, guardate il nostro profilo linkedin o la nostra pagina facebook