Cerca
Close this search box.

Astenopia visiva

astenopia
Indice dei contenuti
    Add a header to begin generating the table of contents

    Che cos’è l’astenopia visiva?

    Astenopia è il nome tecnico dell’affaticamento degli occhi o affaticamento visivo. La sindrome da visione artificiale (chiamata anche affaticamento visivo digitale) e l’uso prolungato di dispositivi digitali sono le principali cause di astenopia.

    Fastidio agli occhi, mal di testa e visione offuscata possono essere tutti sintomi di stanchezza oculare.

    Stanchezza agli occhi sintomi

    Quali sono i sintomi dell’astenopia?

    Se ti fanno male o bruciano gli occhi dopo aver lavorato al computer o letto, potresti soffrire di disturbi astenopici. Sebbene non si tratti di una vera e propria malattia medica, può causare molti sintomi che possono ridurre la qualità della vita.

    Nella maggior parte dei casi, i sintomi dell’astenopia non sono associati a malattie gravi. In alcuni casi, dolori agli occhi e affaticamento possono essere dovuti a una condizione di base che necessita di trattamento.

    Computer e tablet stanno diventando sempre più comuni al lavoro e a scuola. Di conseguenza, sempre più adulti e bambini soffrono di stanchezza e affaticamento degli occhi. La tecnologia a scuola ha provocato un aumento dell’astenopia nei bambini.

    Il rischio è maggiore se il tuo lavoro o la tua scuola richiedono che tu trascorra gran parte della giornata concentrato sul computer. I sintomi iniziano prima e durano più a lungo quando gli occhi non hanno la possibilità di riposare.

    Un individuo potrebbe non rendersi conto che il disagio oculare che sperimenta al lavoro o a scuola potrebbe essere dovuto all’affaticamento degli occhi. I sintomi dell’astenopia possono iniziare mentre si lavora ma possono continuare anche dopo.

    Sebbene l’astenopia sia spesso dovuta al lavoro da vicino al computer, può anche derivare da qualsiasi attività che richieda un lungo periodo di attenzione focalizzata come, ad esempio, la guida.

    I sintomi associati all’astenopia includono:

    • Dolore e indolenzimento agli occhi
    • Occhi irritati, secchi e brucianti
    • Visione offuscata o doppia
    • Mal di testa e stanchezza
    • Incapacità di concentrarsi

    I sintomi dell’astenopia peggioreranno nel corso della giornata rispetto al mattino, quando gli occhi sono completamente riposati.

    Cause di Astenopia

    Puoi avere occhi sani e la prescrizione corretta, ma soffrire comunque di affaticamento degli occhi. Questo perché, come qualsiasi altro muscolo del corpo, i muscoli degli occhi si affaticano.

    Se hai bisogno di nuovi occhiali o se esiste anche un problema di equilibrio muscolare, lo stress sul sistema oculare è ancora maggiore. Ciò porterà a sintomi peggiori e ad una comparsa più rapida dei sintomi. Le cause più comuni di astenopia sono:

    • Concentrarsi da vicino per un tempo prolungato
    • Illuminazione troppo fioca o troppo intensa
    • Uno squilibrio dei muscoli oculari
    • Errore di rifrazione non corretto

    Concentrarsi da vicino per un tempo prolungato

    Lo sforzo prolungato di accomodamento o convergenza continua provoca tensione. L’uso del computer, la lettura o un hobby come il ricamo o la costruzione di modellini richiedono tutti una concentrazione estesa.

    I muscoli ciliari dell’occhio consentono una visione chiara, ma possono affaticarsi sotto lo sforzo di un accomodamento continuo. L’insufficienza accomodativa può peggiorare i sintomi. La sindrome da visione artificiale e periodi prolungati di visione degli smartphone sono le cause più comuni di astenopia.

    Spesso, la velocità con cui sbatti le palpebre diminuisce mentre lavori al computer. Ciò può peggiorare i sintomi dell’affaticamento degli occhi. Le persone che hanno gli occhi asciutti sono particolarmente vulnerabili a questo.

    Illuminazione troppo tenue o troppo intensa

    Un’illuminazione più intensa può alleviare l’affaticamento degli occhi se una stanza è troppo scarsamente illuminata. Ma anche l’abbagliamento eccessivo causato da un’illuminazione intensa può causare affaticamento degli occhi. Quando lavori da vicino, assicurati che la luce sia puntata verso la scrivania e non nei tuoi occhi. Lavorare con una luce soffusa naturale è spesso più piacevole per gli occhi rispetto a un’illuminazione artificiale intensa.

    Uno squilibrio dei muscoli oculari

    Se c’è uno squilibrio dei muscoli, il maggiore sforzo sugli occhi per mantenere la vista chiara può causare affaticamento degli occhi. Può anche verificarsi una visione offuscata o doppia.

    Le persone con eteroforia e insufficienza di convergenza sperimentano comunemente affaticamento degli occhi. L’esoforia e l’esoforia sono comuni disturbi della visione binoculare. Poiché il sistema visivo è messo a dura prova, diventa più difficile mantenere un’immagine chiara.

    La costante sollecitazione del sistema accomodativo provoca sintomi persistenti di astenopia. La terapia della vista può essere raccomandata da un oculista per rafforzare i muscoli di messa a fuoco dell’occhio.

    Errore di rifrazione non corretto

    L’astigmatismo e l’ipermetropia non corretti possono causare notevole affaticamento e affaticamento degli occhi. Anche l’insorgenza della presbiopia può causare sintomi. Questo problema può essere facilmente risolto con un paio di occhiali aggiornati prescritti dal tuo oculista.

    Gli studenti universitari che devono trascorrere lunghi periodi di tempo studiando e lavorando al computer sono ad alto rischio di astenopia. È importante per loro mantenere la salute degli occhi e della vista con visite annuali dall’oculista.

    I bambini sono ad alto rischio di astenopia. Spesso non si rendono conto che la loro visione non è così chiara come dovrebbe essere. Potrebbero avvertire affaticamento degli occhi mentre fanno i compiti e considerarlo normale. I sintomi dell’astenopia possono far sì che abbiano difficoltà a concentrarsi sui compiti scolastici. Rimanere aggiornati sulla visita oculistica annuale è particolarmente importante per i bambini in età scolare.

    Come viene diagnosticata l’astenopia?

    Se avverti sintomi di affaticamento degli occhi, il primo passo è consultare un oculista per escludere condizioni di base potenzialmente gravi.

    Durante la tua visita, il tuo oculista eseguirà un esame oculistico approfondito per determinare la causa della tua astenopia. Ti verrà chiesto quando i sintomi peggiorano e che tipo di sintomi stai riscontrando.

    Prima di andare dal medico, fai un elenco di quali sono le tue esigenze visive durante una giornata tipo. Annota quando avverti il massimo affaticamento degli occhi e cosa sembra alleviarlo. Ciò aiuterà il medico a fornire il corso di trattamento più appropriato.

    Qual è il trattamento per l’astenopia?

    Il medico può prescrivere nuovi occhiali per risolvere eventuali problemi visivi. Dovrebbero essere trattate anche le condizioni di salute sottostanti. Inoltre, possono raccomandare aggiustamenti tecnologici o cambiamenti nello stile di vita. Ma vediamoli ad uno ad uno.

    Adeguamenti tecnologici

    • Regolazione del colore del carattere e dello sfondo per aumentare il comfort e la leggibilità.
    • Posizionamento di filtri antiriflesso sugli schermi dei computer.
    • Indossare appositi occhiali per computer con prescrizione per visione intermedia.
    • Utilizzo di occhiali che bloccano la luce blu che potrebbero rendere lo schermo più confortevole da vedere.

    Cambiamenti nello stile di vita

    • Applicare lacrime artificiali o impacchi caldi quando gli occhi si sentono irritati e secchi.
    • Fare delle pause visive: un modo semplice per ricordarlo è la regola 20-20-20 (ogni 20 minuti, per 20 secondi, guarda qualcosa ad almeno 6 metri – 20 piedi – di distanza).
    • Ottimizza l’altezza della scrivania, della sedia e dello schermo per mantenere una postura comoda.
    • Assicurati che la tua scrivania sia adeguatamente illuminata. L’illuminazione dovrebbe essere intensa ma non troppo intensa. La luce dovrebbe essere diretta lontano dagli occhi.
    • Ricordarti di sbattere le palpebre, anche se devi mettere un post-it sullo schermo.
    • Assicurati di dormire una quantità adeguata e di rimanere idratato.
    • Mantenere una corretta circolazione dell’aria e un clima interno confortevole con un umidificatore.

    Il mio lavoro e i miei hobby richiedono una concentrazione prolungata; i miei sintomi di astenopia continueranno?

    Una volta che l’oculista ha identificato la fonte della tua astenopia, puoi adottare misure per alleviare i sintomi. Nuovi occhiali, dispositivi per alleviare l’affaticamento degli occhi, regolazioni di caratteri e colori e terapia della vista sono tutti efficaci per alleviare l’affaticamento degli occhi.

    Diagnosticare e curare l’astenopia ti permetterà di concentrarti nuovamente comodamente sul tuo computer, smartphone e hobby.

    Ascolta sempre i consigli del tuo Medico Oculista.

    Questa lettura è stata utile? Condividila!

    Staff Simedica.TV

    Articoli
    Staff Simedica.TV

    sfogo di sant'antonio
    Sfogo di Sant’Antonio

    Lo sfogo di Sant’Antonio, o erisipela, è un’infezione degli strati esterni della

    puntini varicella
    Puntini Varicella

    I puntini varicella, o anche semplicemente “varicella”, è un’infezione altamente contagiosa, causata

    calcolo tonsillare
    Calcolo Tonsillare

    Un calcolo tonsillare è un piccolo grumo simile a un sasso che